Portrait suite
progetto
stato di fatto
320 mq

©️ Fabia Ponte di Pino architetto
BACK
progetto
stato di fatto
ARCHIMOON
MOON
FOTOGALLERY
CONTATTI
SERVIZI
CHI SIAMO
Fabia Ponte di Pino architetto
HOME
Sandra Varisco architetto
Nel centro più lussuoso della città, un grande appartamento di rappresentanza su due piani, ormai estraneo ai target commerciali, viene trasformato in 6 'portrait suite' da dedicare ad affitti brevi di lusso. Tutte le suite hanno un soggiorno di rappresentanza per chi volesse utilizzarle anche per svolgere incontri di un certo livello in un contesto più informale, un grande tavolo per svolgere riunioni e attività lavorative temporanee e una cucina attrezzata a scomparsa, per cucinare secondo le proprie preferenze oppure organizzare pranzi d'affari. La formula ricettiva per la commercializzazione di questa tipologia è la 'casa vacanza'.
Nel centro più lussuoso della città, un grande appartamento di rappresentanza su due piani, ormai estraneo ai target commerciali, viene trasformato in 6 'portrait suite' da dedicare ad affitti brevi di lusso. Tutte le suite hanno un soggiorno di rappresentanza per chi volesse utilizzarle anche per svolgere incontri di un certo livello in un contesto più informale, un grande tavolo per svolgere riunioni e attività lavorative temporanee e una cucina attrezzata a scomparsa, per cucinare secondo le proprie preferenze oppure organizzare pranzi d'affari. La formula ricettiva per la commercializzazione di questa tipologia è la 'casa vacanza'.
Nel centro più lussuoso della città, un grande appartamento di rappresentanza su due piani, ormai estraneo ai target commerciali, viene trasformato in 6 'portrait suite' da dedicare ad affitti brevi di lusso. Tutte le suite hanno un soggiorno di rappresentanza per chi volesse utilizzarle anche per svolgere incontri di un certo livello in un contesto più informale, un grande tavolo per svolgere riunioni e attività lavorative temporanee e una cucina attrezzata a scomparsa, per cucinare secondo le proprie preferenze oppure organizzare pranzi d'affari. La formula ricettiva per la commercializzazione di questa tipologia è la 'casa vacanza'.
Nel centro più lussuoso della città, un grande appartamento di rappresentanza su due piani, per una superficie complessiva di 320 metri quadri al netto dei muri esterni, risulta ormai estraneo ai target commerciali.

Si decide pertanto di trasformarlo in 6 'portrait suite' da dedicare ad affitti brevi di lusso, strutturati per un duplice possibile utilizzo: abitativo alberghiero ma anche di rappresentanza per incontri di lavoro.

Ogni suite ha un grande soggiorno per chi volesse utilizzarle anche per svolgere incontri di un certo livello in un contesto più informale, un grande tavolo per svolgere riunioni e attività lavorative temporanee; ogni zona giorno è attrezzata con una cucina a scomparsa, per cucinare secondo le proprie preferenze oppure organizzare pranzi d'affari.


Tutte le unità sono dotate di letto matrimoniale e di divano letto, in modo da poter ospitare fino a quattro persone ciascuna, oppure da proporsi come suite di lusso.

L'ampia zona notte è arredata con un letto matrimoniale e nella zona giorno i divani sono trasformabili in letti in modo da poter ospitare fino a quattro persone, oppure da proporsi come suite di lusso.

La formula ricettiva per la commercializzazione di questa tipologia è la 'casa vacanza'.

Questa tipologia è in realtà estendibile agli appartamenti residenziali veri e propri, poiché ben risponde al contesto contemporaneo nel quale le attività lavorative libero-professionali vengono spesso svolte tra le mura di casa.